La mia acqua

Io bevo l’ottima acqua del rubinetto a Milano.

Siccome mi piace fresca, la conservo in una bottiglia di vetro sigillabile (quelle che paghiamo quando pensiamo di aver acquistato alcune birre), che depongo in frigorifero d’estate e sul balcone d’inverno.

Se, a volte, ha un lieve sapore di cloro (garanzia della sua purezza batteriologica), mi basta farla decantare all’aria un paio d’ore, dato che il cloro è volatile.

A sostenere la mia buona abitudine concorre il documento Sconsigli per gli acquisti del comune di Ferrara. A pagina 4 sono confrontati i criteri per il controllo delle acque potabili e delle acque minerali (notare la distinzione): il confronto si commenta da solo.

Pubblicato su salute. Tag: , . Leave a Comment »